Textfeld: Homepage created by: C. Loose ©; last update 09.12.2017; Homepage seit 3/2011

Training ST-BA 

Prima lezione: WORKSHOP INTRODUTTIVO

La prima lezione (WS1) verterà sull’origine e la ripetizione nel tempo degli schemi maladattivi, contestualizzandoli rispetto alle fasi dello sviluppo specifiche di ogni età e rispetto alla combinazione tra fattori di rischio e di protezione legata al temperamento. Strettamente correlati all’età del bambino, gli schemi maladattivi precoci descritti da Young si esplicitano attraverso l’aspetto del bambino e le strategie di coping che adotta. Saranno inoltre trattati argomenti quali, ad esempio, le tecniche diagnostiche multimodali (esplorazione, sondaggi, utilizzo dell’immaginazione, concettualizzazione del caso) e l’importanza della relazione terapeutica, della psicoeducazione e del confronto empatico. Al fine di mostrare le diverse strategie terapeutiche, ne verrà offerta una panoramica completa: dall’utilizzo di disegni e fotografie, alla play therapy basata sui mode; dall’utilizzo di racconti, marionette da dita e da mani e di metafore, agli esercizi con le sedie; dagli esercizi di immaginazione,

all’utilizzo delle sagome, passando attraverso l’utilizzo di flash card e compiti per casa. Una parte rilevante della ST-BA interessa infine il lavoro con i genitori, di cui saranno analizzati gli aspetti più importanti.

Faranno parte dei contenuti che saranno trattati le tipiche costellazioni di mode dei genitori, le flash card sui mode, l’analisi di schemi e mode genitoriali e l’applicazione pratica del lavoro sui mode con i genitori (utilizzando le sedie, le sagome, le figure in legno, i disegni, etc.).

Video esemplificativi, dimostrazioni dal vivo e giochi di ruolo svolti da gruppi formati da due o tre partecipanti, permetteranno di consolidare e approfondire tre diversi esercizi:

• Dialogo immaginario con il genitore;

• Creare un mode sketch (disegno stilizzato raffigurante i diversi mode);

• Intervista al mode.

• Dialoghi con le sedie (dialogo con tre sedie: la “patente” del mode)

• Utilizzo di flash card visive e uditive.

Esempio di presentazione

  

In Collaborazione con 

Scarica la brochure: Download